Tracciabilità
Tracciabilità
Alcune definizioni: “Tracciabilità è la capacità di risalire alla storia e all’uso o alla localizzazione di una entità mediante identificazioni registrate” ISO 8402 “Traceability means the ability to trace and follow a food, feed, food producing animal or substance intended to be, or expected to be incorporated into a food or feed, through all stages of production, processing and distribution” General Food Law Regulation CE 178-2002 “Con rintracciabilità di filiera, si intende la capacità di ricostruire a storia e di seguire l’utilizzo di un prodotto mediante identificazioni documentate relativamente ai flussi materiali e agli operatori di filiera” UNI 10939 L’articolo 18 del regolamento CE 178/2002 prescrive per ogni attore della Supply Chain agroalimentare l'implementazione di sistemi di tracciabilità e rintracciabilità a tutela del consumatore finale. Ogni attore coinvolto nel processo di approvvigionamento, trasformazione e di distribuzione di un prodotto alimentare deve essere in grado di ricostruire la "storia logistica" di propria competenza così che in caso di necessità sia possibile risalire dall'unità di prodotto finito al primo fornitore di materie prime da cui tale unità è stata ottenuta. L'approccio è di tipo one up one down, nel senso che se ogni attore è in grado di garantire la tracciabilità e rintracciabilità nella parte di Supply Chain di propria compenteza, il tracking e tracing di filiera è automaticamente garantita. Un sistema di tracciabilità così strutturata risponde alle esigenze di tutela e sicurezza del consumatore, in quanto in caso di necessità è in grado di risalire alle unità potenzialmente pericolose per il consumatore e di ritirarle selettivamente dal mercato. Le aziende del settore agroalimentare sono tenute ad implementare un sistema di tracciabilità in linea a quanto prescritto dall'articolo 18 del regolamento CE 178/2002 a partire dal 1 gennaio 2005. Un sistema di tracciabilità opportunamente progettato e gestito può diventare per le aziende e la Supply Chain un potente strumento, fonte di vantaggio competitivo. Le dimensioni potenzialmente fonte di vantaggio competitivo sui cui impatta un sistema di tracciabilità sono: Marketing & Brand Image • tutela sull'origine del prodotto e garazia di autenticità (DOP, DOC, DOCG, IGT, etc) • trasparenza sull'orgine e la storia del prodotto ("questo prodotto non ha misteri") • informazioni e servizi a valore aggiunto per il consumatore (informazioni aggiuntive e tracing del prodotto via web) Qualità dei processi • identificazione e correzione delle cause di fluttuazione nella qualità nei processi produttivi, • monitoraggio e ottimizzazione dei processi produttivi Nella maggior parte dei settori industriali, un sistema di tracciabilità è in grado di generare vantaggio competitivo soprattutto grazie all'ottimizzazione logistica